L’amore non basta per salvare una relazione

 All'inizio la voglia di stare insieme è travolgente ed inesauribile, la fase più facile di una relazione. Ma le coppie che durano lustri su lustri ci hanno insegnato che l'amore non basta, ci vuole anche altro. In questo articolo posterò alcuni degli ingredienti che permettono alle coppie di durare.

 

L'AMORE NON BASTA?

 

Sempre più persone tradiscono il partner. Le coppie preferiscono sempre più la convivenza al matrimonio, evitando l'impegno come se fosse una sorta di malattia. Il tasso di divorzi continua a librarsi al 50%.

Eppure, innegabilmente, alla gente piace stare con un compagno/a. Il bisogno sembra essere costruito dentro di noi. I sondaggi dimostrano che molte persone credono che un buon matrimonio sia essenziale per una vita felice.

 

Sempre di più, ci affidiamo alle nostre relazioni per il nostro benessere mentale, nella relazione amorosa cerchiamo il sostegno per una vita felice.

Ma allo stesso tempo "Ci sono pochi modelli positivi di matrimonio", sostiene lo psicologo David Olsen, Ph.D,"le persone fanno supporre che l'amore sia sufficiente, non lo è. E poi quando il loro matrimonio va in discesa le coppie infelici riescono a malapena a ricordare cosa li ha portati insieme in primo luogo".

 

La fase della "luna di miele" in qualsiasi relazione non è destinata a durare: alla fine diventa evidente che condividere una vita con un'altra persona richiede una serie di abilità. Molte coppie iniziano a separarsi sette anni dopo il matrimonio, perché la nostra cultura non ci insegna come mantenere e rafforzare i nostri legami emotivi.

 

1. Chiedere aiuto in anticipo.

La coppia media aspetta sei anni prima di cercare aiuto per problemi di relazione. Ciò significa che la coppia media vive con l'infelicità per troppo tempo. Se ritieni che ci sia qualche segno di difficoltà nel tuo matrimonio, cerca aiuto.

 

2. Modifica te stesso.

Le coppie di maggior successo sono gentili l'una con l'altra. Evitano di dire ogni pensiero critico quando discutono argomenti delicati e troveranno modi per esprimere rispettosamente i loro bisogni e le loro preoccupazioni senza criticare o incolpare il loro partner.

 

3. Ammorbidisci il tuo "start up".

Piccole discussioni spesso degenerano perché un partner intensifica il conflitto facendo un'osservazione critica o sprezzante. Approcciare i problemi dolcemente e senza biasimo funziona molto meglio e consente alle coppie di impegnarsi tranquillamente in un diverbio.

 

4. Accetta l'influenza del tuo partner.

Nello studio dei matrimoni eterosessuali, abbiamo scoperto che una relazione ha successo nella misura in cui il marito può accettare l'influenza di sua moglie. Ad esempio, una donna potrebbe dire a suo marito: "Devi lavorare giovedì sera? Mia madre è in arrivo quel fine settimana e ho bisogno del tuo aiuto per preparare tutto” lui risponde:" I miei piani sono stabiliti e io non li cambio ". La capacità del marito di adeguarsi alle esigenze dalla moglie (piuttosto che viceversa) è cruciale. La ricerca dimostra che le donne sono già ben esercitate ad accettare l'influenza degli uomini. Una vera partnership si verifica solo quando i partner reagiscono con una certa elasticità alle necessità dell’altro.

 

5 Le coppie felici hanno standard elevati l'uno per l'altro. Le coppie di maggior successo sono quelle che, anche come sposi novelli, hanno rifiutato di accettare comportamenti dolorosi da parte del partner . Bassi livelli di tolleranza per un cattivo comportamento all'inizio di una relazione portano spesso ad una coppia più felice in futuro.

 

6. Impara a riparare e ad uscire da una lite. Le coppie felici hanno imparato come uscire da una discussione o come riparare la situazione prima che un argomento vada completamente fuori controllo.

Esempi di tentativi di riparazione: uso dell'umorismo; offrendo un'osservazione premurosa ("Capisco che questo sia difficile per te"); chiarendo che sei su un terreno comune ("Affronteremo questo problema insieme"); arrendersi (nel matrimonio, come nell'Aikido di arti marziali, devi spesso cedere per vincere); e, in generale, offrendo segni di apprezzamento per il tuo partner e i loro sentimenti lungo la strada. Se un argomento diventa troppo caldo, prendi una pausa di 20 minuti e accetti di avvicinarti di nuovo all'argomento quando sei calmo.

 

7. Concentrati sugli aspetti positivi. Una coppia felice non perde occasione per ricordare momenti positivi vissuti. Sovente nelle coppie in crisi si tende a dimenticare tutto quel che c’è stato di buono..questo non è salutare per la coppia.

 

Con questo articolo non ho la presunzione di risolvere tutti i vostri guai amorosi. Ma seguire questa breve guida può di gran lunga aiutare una relazione.

Se avete dubbi o semplicemente volete altre informazioni sentitevi liberi di contattarmi anche solo per un breve orientamento gratuito.