5 modi per Allenare la nostra Autostima.

Cosa hanno in comune molti dei più celebri umani che hanno conquistato un posto nella storia? non l'altezza, non la bellezza e nemmeno il talento,  sto parlando del loro saper credere in se stessi. L'autostima gioca un ruolo chiave nella vita di un essere umano. Ecco perché è importante allenarla e saperla difendere al meglio.

5 modi per Allenare la nostra Autostima

 

Sviluppare l’autostima e la fiducia in noi stessi rappresentano un passo importante per affrontare nel migliore dei modi le sfide quotidiane e raggiungere i nostri obiettivi. Una scarsa autostima rappresenta un grande ostacolo nel nostro percorso di vita, blocca i nostri sogni ed obiettivi.

Quando non crediamo più nelle nostre capacità e risorse, il mondo esterno comincia a prendere decisioni al posto nostro sostituendoci e rendendoci passivi nei confronti degli eventi.

 

 

C’è però una buona notizia! Il nostro livello di fiducia ed autostima non è qualcosa di precostituito ed immodificabile. Non possiamo scegliere il colore dei nostri occhi o dei capelli, ma possiamo imparare a rispettarci sempre di più, a riconoscere i nostri limiti ed a valorizzare i nostri pregi.

 

Presento 5 esercizi utili per accrescere la tua autostima:

 

1) Prenditi cura del tuo aspetto.

Curare se stessi, il proprio corpo, il modo in cui ci vestiamo ha un impatto importante sulla nostra personalità e autostima.

Spesso, quando ci sentiamo tristi e fuori forma, un buona dose di attività sportiva, una doccia rilassante ed il nostro vestito preferito sono un vero tocco magico per rinforzare la fiducia e la stima in noi stessi.

 

2) Ripensa all’idea che hai di te stesso.

Curare la nostra immagine ci fa sentire meglio e ci permette di creare una nuova idea di noi stessi. Buona parte della nostra autostima è strettamente legata all’immagine di noi stessi che viene proiettata nella nostra mente. Questa immagine non è sempre aderente alla realtà anzi capita spesso che tendiamo a dare più valore e peso ai nostri difetti piuttosto che ai pregi e alle nostre qualità. Ma attenzione! Questa immagine che ci creiamo non è rigidamente scolpita nella pietra e immodificabile: possiamo sempre plasmarla e riadattarla ciò non significa che stiamo mentendo a noi stessi ma piuttosto stiamo cercando un sano equilibrio tra qualità e difetti.

 

3) Delinea e definisci i tuoi obiettivi.

Anche questa è un'altra fetta importante della nostra autostima. In alcuni periodi della nostra vita ci può sembrare di essere circondati da numerosi fallimenti; i fattori implicati possono essere molti: la sfortuna (l’influenza cioè di fattori esterni), la mancanza di regole e auto disciplina, gli ostacoli che non possono essere previsti. In realtà il più delle volte non riusciamo a raggiungere i nostri obiettivi perché non siamo capaci di definirli chiaramente nella nostra mente. Non è infatti sufficiente avere un obiettivo, fondamentale è il passo successivo ovvero delinearlo e capire quali strategie attuare per poterlo realizzare. Ci sono diverse tecniche psicologiche prese a prestito dal Coaching che aiutano a visualizzare i propri obiettivi ed attivarsi per raggiungerli.

 

4) Scrivi ogni giorno un tuo “diario di bordo”.

Capita spesso che ci fermiamo a pensare più ai nostri fallimenti dimenticando i nostri successi, da qui l’utilità di avere un Diario dove poter raccogliere tutti i giorni le nostre emozioni, i nostri pensieri, le nostre esperienze positive o negative che siano. Questo ci permette di avere nel tempo un immagine di noi stessi più reale, oggettiva rispetto a ciò che siamo riusciti a raggiungere ed ottenere nel passato, rispetto a ciò che sappiamo o non sappiamo fare, rispetto a chi siamo veramente. Se sei più consapevole di te stesso dai una grande spinta per accrescere la fiducia e l’autostima.

 

5) Prova a parlare lentamente.

Un detto americano piuttosto famoso dice “fake it till you make it” ovvero tradotto in italiano “fai finta, finchè non ci riuscirai”: ciò sta a significare che il passo ancora precedente al rinforzo della tua autostima è quello di fingere di sentirti sicuro e molto confidente quando ti confronti con gli altri. Per esempio puoi provare a parlare più lentamente: infatti è risaputo che chi parla con tono fermo, rilassato e pacato dimostra di essere sicuro di sé e di padroneggiare bene l’argomento senza doversi giustificare e senza farsi prendere dall’ansia.

 

Hai qualche episodio da raccontare che ti ha aiutato ad elevare la tua autostima o ti ha permesso di raggiungere importanti obiettivi? Se vuoi puoi condividerlo con noi nei commenti .. Ho aiutato tanti pazienti con bassa autostima a ritrovare se stessi e i propri obiettivi di vita grazie al Coaching, chiedimi pure informazioni, il primo consulto è gratuito, puoi scrivermi nella sezione CONTATTI.  Grazie per la lettura.